Il caldo suono del suo sax riusciva bene ad interpretare le canzoni più celebri degli anni 60' e 70', di autori quali Mina, Sinatra, Santana, ecc. Le versioni di Papetti si prestavano ad un ascolto facile e disimpegnato e costituivano spesso la soluzione ottimale per fare da sottofondo musicale a ristoranti, alberghi, negozi o ad accompagnare viaggi in automobile. Il grande successo arrivò anche grazie alla diffusione della musicassetta come supporto sonoro facilmente trasportabile; Papetti divenne così il capostipite di un nuovo genere.

 

C. Santana, Samba Pa Ti

Al sax alto: Fausto Papetti

 

F. Sinatra, My Way

Al sax: Fausto Papetti

 

Dik Dik, Senza Luce

Al sax: Fausto Papetti