Qui di seguito sono riassunte le operazioni che compie un artigiano per rimettere a nuovo un sassofono: smontaggio, pulitura, sostituzione di molle, sostituzione dei cuscinetti e riassemblaggio.
(Per gentile concessione del M░ Miseferi di Messina, storico ed eccellente riparatore di strumenti.)


Smontaggio dello strumento nei suoi elementi primari
(fig. 1 e 2)

 

(fig. 2)

 

All'interno del cerchio possiamo notare un accumulo di impuritÓ causate dall'uso di un olio lubrificante troppo denso (per es. olio di semi); onde evitare questo inconveninte Ŕ sempre consigliabile l'uso di olio per macchina da cucito oppure quello che si usa per lubrificare i pistoni delle trombe e similari.


La freccia indica invece l'impronta lasciata dalla ceralacca, il collante che si usa per attaccare i cuscinetti alle chiavi.

 

Particolare del corpo centrale di un sax contralto Selmer Super Action 80

 

 

 

La freccia indica il micrometro, ovvero lo strumento che permette di misurare il diametro esatto delle molle.

 

 

 

Da sinistra vero destra:
fasi della realizzazione artigianale dei tamponi

 

Muta di tamponi per sax contralto.
Dal portavoce ai fori del sib grave (senso antiorario)